Home News Tutela e salvaguardia dei diritti civili dei disabili

Tutela e salvaguardia dei diritti civili dei disabili

E-mail Stampa PDF

Si chiama così il corso promosso per il 30 aprile a Corleone (Palermo), da parte della locale Associazione delle Aquile, nell'ambito delle attività dell'Ufficio del Garante della Persona Disabile. L'iniziativa - rivolta in particolare agli avvocati, ma anche a presidenti di associazioni, persone con disabilità e insegnanti di sostegno - intende sensibilizzare i partecipanti sul tema della discriminazione fondata sulla disabilità e si propone di fornire alcuni spunti per affrontare situazioni di cui possano essere vittime le persone con disabilità in ambito lavorativo, scolastico, politico, economico, sociale, culturale e civile e in generale in qualsiasi altro aspetto della vita.
L'Associazione Sportiva-Culturale Pro H Aquile di Palermo pone tra i propri principali obiettivi statutari la «tutela e la salvaguardia dei diritti civili delle Persone Disabili» e in tale prospettiva ha deliberato, ad esempio, l'istituzione al proprio interno dell'Ufficio del Garante della Persona Disabile di Palermo, struttura che opera anche a Corleone - primo Comune della Sicilia ad istituirlo - e in altre località del comprensorio.
Tali organismi - anche a seguito dell’entrata in vigore della Legge 67/06 - privilegiano l'attività della promozione delle norme antidiscriminatorie in favore delle persone con disabilità. «Sotto quest'ottica - spiega Salvatore Di Giglia, presidente delle Aquile di Palermo - e  nella convinzione che una società che sappia rispettare i diritti di tutti i suoi consociati sia una società migliore per tutti, è stata  auspicata l'organizzazione di un corso, mediante il quale fornire ai professionisti del settore legale un'occasione di conoscenza degli strumenti normativi e giurisprudenziali, per affiancare le persone con disabilità, i loro familiari e le loro organizzazioni, in procedimenti antidiscriminatori».
L'iniziativa, dunque, è prevista per sabato 30 aprile a Corleone (Complesso Sant'Agostino, Piazza Sant'Agostino, ore 9-15) e si svolgerà in partenariato con l’Associazione Forense del Corleonese "Gaetano Milone", avvalendosi anche dell'accreditamento del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Termini Imerese.
«Il corso - prosegue Di Giglia - intende sensibilizzare i partecipanti sul tema della discriminazione fondata sulla disabilità e si propone di fornire alcuni spunti per affrontare situazioni di cui possano essere vittime le persone con disabilità sia in ambito lavorativo, scolastico, politico, economico, sociale, culturale e civile che in qualsiasi altro aspetto della vita».
I destinatari sono in primo luogo gli avvocati - sia liberi professionisti, sia dipendenti dei servizi legali di aziende, enti locali e organizzazioni no profit - che siano  interessati ad approfondire le tematiche inerenti la teoria e la pratica del diritto antidiscriminatorio  riferito alle persone con disabilità.
E tuttavia, per la particolarità della tematica trattata e per gli importanti effetti pratici che il corso può avere, la partecipazione è stata estesa anche ai presidenti di associazioni di persone con disabilità, oltreché a queste ultime e ai loro familiari, ai responsabili degli Uffici del Garante della Persona Disabile e agli insegnanti  di sostegno.
La metodologia prevede singoli apporti teorici tematici e la presentazione di particolari casi di diritto antidisciminatorio già avviati e conclusi in sede giudiziaria. Da ciò potranno seguire momenti di riflessione e dibattito, con la guida e gli interventi di avvocati e giuristi che abbiano approfondito la materia.
Buona parte della formazione sarà affidata a Gaetano De Luca, avvocato del Foro di Milano (legale della LEDHA - Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità) e ad Angelo Marra, avvocato del Foro di Reggio Calabria, dottore di ricerca in Diritto Comparato Antidiscriminatorio presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria.
Sono previsti anche gli interventi di Giuseppe Gioia e dello stesso Salvatore Di Giglia (Presentazione dell'Ufficio Nazionale del Garante della Persona Disabile), oltre alle conclusioni di Cristina Aglieri Rinella.

 
Banner

Cerca

Chi è online

 34 visitatori online

Sostienici

Grazie per la vostra donazione.

Importo: 


5 X 1000

5 x 1000

ISCRIVITI

Iscriviti al nostro sito. Registrandoti gratuitamente potrai accedere alle aree riservate agli utenti quali "Dì la tua" sezione dove esporre i tuoi pensieri e le tue opinioni, e "Statuto".

In più, verrai aggiornato sulla propria mail di tutti i nuovi articoli pubblicati sul sito mediante il Servizio Newsletter.

Che aspetti, iscriviti!!!


 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information