Home News Roma: manca pedana, disabile costretto a non prendere il bus

Roma: manca pedana, disabile costretto a non prendere il bus

E-mail Stampa PDF

Roma, 10 luglio 2014 – Avrebbe dovuto raggiungere il centro di Roma con i mezzi, peccato però che il mezzo non avesse la pedana per farla salire e ha dovuto così chiamare un nipote per avere un passaggio. È l’odissea di una disabile di 53 anni raccontata dalla deputata del Pd Ileana Argentin, che da sempre si batte per i diritti delle persone con disabilità. “È vergognoso che le persone disabili a Roma debbano ricorrere a parenti o amici per muoversi - dice la deputata - Per raggiungere il centro doveva prendere due autobus: per la prima tratta ha dovuto aspettare un’ora e mazzo per vedere arrivare un mezzo Atac con pedana funzionante e per il secondo, dopo ore di attesa, si è dovuta arrendere e chiamare un nipote che da Marino la raggiungesse per portarla a destinazione». La deputata chiede alla giunta «di garantire la manutenzione dei mezzi dell’Atac in modo da rendere funzionanti le pedane di cui sono dotati gli autobus”.

Fonte: www.newsgo.it

 
Banner

Cerca

Chi è online

 36 visitatori online

Sostienici

Grazie per la vostra donazione.

Importo: 


5 X 1000

5 x 1000

ISCRIVITI

Iscriviti al nostro sito. Registrandoti gratuitamente potrai accedere alle aree riservate agli utenti quali "Dì la tua" sezione dove esporre i tuoi pensieri e le tue opinioni, e "Statuto".

In più, verrai aggiornato sulla propria mail di tutti i nuovi articoli pubblicati sul sito mediante il Servizio Newsletter.

Che aspetti, iscriviti!!!


 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information