Home News Parere dell'economista Albert Edwards sull'uscita di Italia e Francia dalla U.E. (effetti post Brexit).

Parere dell'economista Albert Edwards sull'uscita di Italia e Francia dalla U.E. (effetti post Brexit).

E-mail Stampa PDF

Così l’Italia uscirà dall’Euro”. L’economista spaventa l’Ue

Albert Edwards

Mentre il FMI si ‘smarca’ sempre più dalla trojka e, rivedendo al ribasso le stime di crescita, indica come possibile la fine dell’Eurozona dopo la Brexit, a rincarare la dose ci pensa il board di Societè Generale, la settimana banca dell’Eurozona per capitalizzazione, che vede sempre più vicina l’uscita di Italia e Francia ed il conseguente collasso del progetto europeo.
Nella sua ultima nota agli investitori, lo strategist Albert Edwards ci ha descritto come l’anello debole della catena sia economica sia politica dell’area euro. “Ritengo che sia solo una questione di tempo prima che il progetto dell’Eurozona finisca in frantumi – ha detto Edwards -. Chiaramente il referendum sulla Brexit non ha aiutato. Per me i problemi sono, nell’ordine, l’Italia e la Francia. Perché? Là la gente è insoddisfatta e le economie sono too-big-to-fail. Il popolo non è per nulla contento di quello che ha avuto dal progetto dell’area euro in termini di occupazione e crescita economica”.
Secondo lo strategist di Societè Generale, il punto dolente e l’impossibilità di crescita di alcune economie, in primis la nostra, che “molto semplicemente non riesce a raggiungere una crescita all’interno dell’area euro e probabilmente mai lo ci riuscirà. E per questo motivo – spiega Edwards – dopo la prossima recessione la maggioranza dei cittadini italiani dirà basta all’esperimento dell’area euro e voterà per chi è a favore di un’uscita graduale dall’area euro o comunque da una ridefinizione dei trattati. Non ci saranno nemmeno negoziati come nel caso della Grecia con la Germania”.
L’economia in Italia è così debole, secondo lo strategist, che “finirà per ricadere in una fase di recessione, che a sua volta alimenterà il malcontento per la classe politica e aiuterà i movimenti come il M5S”. Gli italiani seguiranno l’esempio del Regno Unito e sceglieranno di lasciare l’Ue. Chiaramente questo scatenerà un effetto domino nel continente europeo e porterà al declino e poi alla caduta dell’Unione Europea come la conosciamo oggi.

 

Fonte: www.quifinanza.it

 
Banner

Cerca

Chi è online

 128 visitatori online

Sostienici

Grazie per la vostra donazione.

Importo: 


5 X 1000

5 x 1000

ISCRIVITI

Iscriviti al nostro sito. Registrandoti gratuitamente potrai accedere alle aree riservate agli utenti quali "Dì la tua" sezione dove esporre i tuoi pensieri e le tue opinioni, e "Statuto".

In più, verrai aggiornato sulla propria mail di tutti i nuovi articoli pubblicati sul sito mediante il Servizio Newsletter.

Che aspetti, iscriviti!!!


 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedete la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information